Arredare veranda: 10 suggerimenti per abbellire e valorizzare lo spazio

arredare veranda-mobili-colore-scruro

La veranda è un ambiente outdoor, un prolungamento della propria abitazione, tipico delle case in campagna. Ma come sfruttare questo spazio esterno? Il modo migliore è allestire un outdoor all’insegna del comfort e del relax. Dunque, in questo articolo trattiamo l’argomento arredare veranda con pochi e semplici mosse. Se anche voi siete alla ricerca delle idee più originali in grado di adattarsi

arredare veranda-mobili-colore-bianco-fiori

a qualsiasi spazio, allora siete nel posto giusto. La nostra galleria di proposte può fornirvi l’ispirazione necessaria per iniziare l’arredamento. Con l’arrivo della primavera e l’estate, la veranda diventa il nuovo salotto. E’ il luogo ideale dove accogliere gli amici per aperitivi e perché no anche per delle deliziose cenette. Prima di iniziare la progettazione

arredare veranda-mobili-rattan-design

è molto importante capire l’utilizzo che ne farete. Infatti a seconda dello spazio che si ha a disposizione si deciderà anche l’utilizzo. Per una veranda dalle dimensioni ridotte bisogna prestare un’attenzione maggiore. Invece per spazi abbastanza ampi, la scelta del mobilio può spaziare tra diversi stili e diverse composizioni. Tuttavia, ci sono alcuni

come-arredare-una-veranda-design-mobili

elementi che non devono assolutamente mancare nel momento in cui state per arredare veranda secondo i nostri consigli. Anzitutto, il salottino è un elemento comune a tutti gli outdoor segnati da queste caratteristiche. La cosa migliore da fare è inserire un tavolino, un divanetto e al massimo due poltroncine. Il materiale di costruzione

come-arredare-una-veranda-modo-accogliente

dipende solo ed esclusivamente dal design che volete conferire allo spazio. La cosa fondamentale è scegliere un mobilio che può soddisfare le vostre necessità e farvi sentire confortevoli e rilassati. Non c’è niente di più bello che riposarsi all’aria aperta, comodamente seduti su un divanetto esterno. Tra i materiali maggiormente utilizzati per l’arredo esterno, possiamo

come-arredare-una-veranda-pavimento-legno

trovare la plastica. La plastica è resistente e adatta a luoghi più esposti, anche se non è del tutto eco sostenibile. E’ la soluzione migliore anche quando si ha a disposizione un budget limitato. La scelta di un mobilio da esterno in vimini è una delle varianti vivamente consigliate. Un arredamento del genere è in grado di conferire un’estetica

come-arredare-una-veranda-stile-classico

più raffinata ed elegante. Per creare, invece, un’atmosfera accogliente e originale, l’illuminazione è un elemento con cui si potrebbe sperimentare. Proprio per questo motivo la luce adeguata può essere di grande importanza per le diverse situazioni. Le lanterne, ad esempio, sono anche lo strumento più appropriato  se si vuole decorare in modo

come-arredare-una-veranda-stile-vintage

originale e creativo. Nel caso in cui la veranda non sia chiusa, allora le tende sono lo strumento giusto per conferire un po’ di privacy e dare un tocco creativo all’ambiente. Sono utili non solo per ripararsi dagli occhi indiscreti, ma anche per proteggersi dal vento. A voi la scelta per quanto riguarda il colore e le fantasie. Anche lo stile di

Arredare veranda secondo i canoni dell'arredamento Zen

come-arredare-una-veranda-stile-zen

arredamento può incidere su questa decisione. Sta di fatto, però, che le tende sono capaci di rendere lo spazio esterno un luogo speciale, appartato e originale. Nell'immagine in alto, vi presentiamo un arredamento ispirato allo stile zen. Tra gli aggettivi che si adattano a questo design citiamo unico, originale e soprattutto rilassante. Prendete spunto

Arredare veranda con mobili stile vintage

come-arredare-una-veranda-tavolo-pranzo

anche dall'ultima soluzione. In questo caso è lo stile vintage a farla da padrona, con tavolo in legno e una panchina angolare, anch'essa realizzata in legno. La veranda è coperta e protetta da vetri. Le decorazioni floreali son un'idea in più per abbellire l'ambiente e conferire un tocco personale.