Pittura esterna casa: una mini guida per scegliere il colore ad hoc

pittura esterna casa-idea-marrone-chiaro
Così com'è importante scegliere accuratamente il colore delle pareti delle varie stanze che compongono l'appertamento, altrettando basilare è individuare la pittura esterna casa più idonea alla struttura, al design e all'ambiente circostante. Optare per il colore ad hoc significa creare il miglior biglietto da visita per la propria abitazione. Sì perché è la prima cosa in cui ci si imbatte ed è importante che lasci una buona impressione
pittura esterna casa-proposta-elegante-bianco
visiva. La pittura esterna casa conferisce una forte caratterizzazione dell'intero edificio in termini di prestigio, arricchendo anche il contesto intorno. Inoltre, nello scegliere un colore piuttosto che un altro, occorre tenere bene presente non solo i propri gusti personali, lo stile della casa ma anche e soprattutto il contesto in cui è inserita. Facciamo un esempio,
pittura esterna casa-soluzione-azzurro
banale ma significativo. Le tonalità impiegate nella tinteggiatura esterna di una casa in riva al mare saranno senz'altro differenti rispetto a quelle impiegate per una casa di montagna o per una casa nel cuore di una grande metropoli. Insomma, nelle tante possibilità, occorre far riferimento da una parte anche alla località e dall'altra alle condizioni
pittura esterna casa-ocra-grigio-bianco
socio-culturali del luogo. Il tutto ovviamente deve andare di pari passo con le le caratteristiche dell'edificio stesso e, ovvimente, dei proprio gusti personali che, questa volta, sono rilevanti, ma non si collocano al primo posto. Come detto, la tavolozza di colori dalla quale estrapolare la pittura esterna casa che fa al caso vostro è piuttosto ampia, anche se generalmente le nuance più
pittura esterna casa-marrone-bianco
gettonate sono quelle classiche, tradizionali, come il bianco, le varie sfumature del marrone e il rosso mattone. Se siete alla ricerca di un'idea giusta per vestire la vostra casa, nelle venti immagini che compongono la nostra galleria, la troverete senz'altro. Prima di scegliere la tinta che più vi piace,
colori-per-esterni-casa-bianco
in particolare se piuttosto accesa e vivace, sappiate che nella maggior parte dei Comuni italiani vigono delle precise limitazioni circa appunto le colorazioni. In particolare, nella maggior parte dei Comuni esiste un vero e proprio "Piano del Colore". Si tratta di un documento, che indica le tonalità e gli accostamenti che si possono utilizzare
colori-per-esterni-casa-idea-bianco-tetto-grigio
nel momento in cui si decide la pittura esterna casa. Quindi, se avete deciso per il rosso o il giallo, è bene, prima di procedere con la tinteggiatura, informarsi presso il Comune di residenza sugli eventuali vincoli e, in particolare, quali sono le tinte di rosso o di giallo di cui è possibile
colori-per-casa-esterno-giallo-chiaro
usufruire. Nell'eventualità in cui abbiate scelto un colore diverso rispetto a quelli già approvati, è necessario inviare una comunicazione scritta all’Ufficio Tecnico del Comune, nella quale si specifica il tipo di intervento che si intende realizzare. Esiste anche la possibilità che il Comune in cui abitate
colori-per-casa-esterno-grigio-scuro
non preveda alcuna limitazione a riguardo, per cui potrete scegliere in completa libertà, sempre però considerando  il paesaggio circostante ed anche le abitazioni vicine. In linea generale,
colori-per-casa-esterno-idea-blu
le nuance chiare come ad esempio il bianco, il color crema, l'avorio, il beige, il sabbia e il rosa cipria vengono scelti nel caso in cui si desideri amplificare la luminosità esterna dell’edificio, in particolare se è di dimensioni limitate: è la stessa teoria valida per gli
  colori-per-casa-esterno-proposta-giallo
ambienti interni, di cui abbiamo parlato diffusamente in altri nostri articoli. Per quanto riguarda invece i colori scuri come il bordeaux, il verde, il marrone e il grigio antracite, questo vengono utilizzati per conferire un'immagine di contenimento nel caso di edifici grandi e imponenti. Va detto che una volta scelta la pittura esterna casa,
colori-per-casa-estero-combinazione-giallo-bianco
entreranno in gioco una serie di fattori che potranno alterare l’effetto finale. Pensiamo ad esempio alla luce esterna, ma anche al volume dell’edificio e alle ombre. Non tutto, infatti, è pianificabile e il risultato finale potrebbe non essere esattamente quello pensato sulla carta. ll colore è senz'altro la prima scelta da operare, ma occorre valutare
colori-per-casa-esterno-bianco-giallo
anche altri elementi come le proprietà ed anche le differenti caratteristiche della pittura scelta come l'impermeabilità, la traspirabilità e la resistenza. Il consiglio è quello di optare per una tinteggiatura di buona qualità, in grado di fornire la migliore protezione possibile agli agenti atmosferici e all'inquinamento. Il mercato
colori-per-esterni-casa-combinazione-grigio-rosso
propone una vasta gamma di pitture per esterni fra cui scegliere. Citiamo quelle al quarzo, ai silossanici, ai silicati, pitture a base di calce, pitture elastomeriche e pitture specifiche per il cemento. A questi si aggiungono anche intonaci colorati, la cui suddivisione ripropone quella delle pitture,
colori-per-esterni-casa-combinazione-moderna
oltre ai rivestimenti materici. Si tratta di prodotti che vengono applicati su una superficie murale a scopo decorativo ed anche protettivo. Tornando al punto focale del nostro articolo, ovvero la scelta del colore per esterni, ribadiamo che questa deve andare oltre al proprio gusto
colori-per-esterni-casa-idea-blu-bianco
personale. La scelta, infatti, va effettuata sulla scorta delle indicazioni comunali, delle caratteristiche dell'edificio ed al contesto nel quale quest'ultimo è collocato. Al mare, via libera a tinte molto chiare, il bianco e l'azzurro su tutte, in città sono invece più indicati colori come il blu, il rosso ed anche
colori-per-esterni-casa-soluzione-moderna
il marrone. In montagna, il verde, il giallo e il marrone sono le tonalità ad hoc in quanto si sposano alla perfezione con la natura circostante. Nello scegliere la pittura esterna casa occorre considerare anche i serramenti, la copertura, i vari canali di gronda e quelli pluviali, i davanzali e le inferiate. Tutto
colori-per-casa-esterno-rosa-chiaro
deve abbianarsi al meglio al fine di ottenere un risultato soddisfacente. Concludiamo la nostra mini guida alla scelta della pittura esterna casa con alcuni consigli riguardanti i periodi migliori per realizzare un intervento di tinteggiatura. Com'è facile intuore sono quelli che vanno dalla primavera fino all'autunno. Vanno accuratamente
colori-per-casa-esterno-rosso-tetto-grigio
evitate le temperature inferiori ai 5°C, cos' come le giornate di pioggia o di vento, che comprometterebbero seriamente il lavoro. Anche il sole potrebbe creare degli inconvenienti rilevanti. La parete esposta ad ovest verrà, pertanto, tinteggiata nelle ore del mattino, mentre quella esposta a nord,
colori-per-casa-esterno-idea-verde
in quelle della tarda mattinata. La parete esposta a est andrà tinteggiata nel corso del primo pomeriggio e quella a sud verso sera. Prima di effettuare la tinteggiatura occorre effettuare una spazzolatura così da rimuovere tutte le parti in parziale distacco, le impurità ed anche le precedenti pitture. Indecisi sul colore da scegliere per i muri esterni della vostra casa? Date uno sguardo alle proposte della nostra collezione e troverete l'ispirazione giusta.