Camera da letto blu: le tonalità più belle per la zona notte

camera da letto blu-chiaro-pareti

Trovare il giusto colore per le pareti della camera da letto non è per niente un lavoro facile da svolgere. In tanti nostri articoli vi abbiamo proposto diverse soluzioni in grado di rendere questa scelta più semplice. Oggi in particolare ci concentriamo sulla camera da letto blu. Il blu può essere presente sia sulle pareti, ma potrebbe essere anche la tonalità preferita dalle decorazioni e i

camera da letto blu-idea-design-arredamento

mobili. Le varianti sono molte, basta trovare quella che soddisfa pienamente i vostri gusti e preferenze personali. Entriamo un po’ di più nello specifico per scoprire come scegliere la tonalità più adatta e come abbinare le diverse nuance. La cosa più importante, indipendetemente dal colore, è

camera da letto blu-parete-legno

riuscire a creare un’atmosfera davvero rilassante, perché appunto la zona notte è l’ambiente dedicato al relax. Spesso il dilemma tra il desiderio di iniettare vitalità nello spazio e rimane sul classico, può sembrare un’idea troppo azzardata, soprattutto se optate per una tonalità del blu un

camera da letto blu-pareti-combinazione-bianco

po’ più vibrante. Ma, come abbiamo specificato, tutto dipende solo ed esclusivamente dai vostri gusti personali. Se pensate che un blu chiaro, ad esempio, non disturberà in nessun modo il vostro riposo, allora non c’è motivo per cui non sceglierlo. Nella foto gallery che mettiamo sotto la vostra visione, abbiamo preso in considerazione venti idee

camera da letto blu-preti-comodino-sospeso

sul come integrare il colore blu nella progettazione. Una camera da letto blu può rivelarsi un punto forte che mette in risalto il mobilio e il design. La scelta della tonalità più appropriata deve essere fatta seguendo alcuni criteri ben precisi. Partiamo col dire che le dimensioni dell’ambiente, ma anche

arredare-camera-da-letto-design-moderno-pareti-blu

l’altezza del soffitto sono molto importanti. La regola è che stanze dalle dimensioni ridotte preferiscono un colore più chiaro, perché quest’ultimo è in grado di far apparire lo spazio visivamente molto più ampio. All’incontrario gli ambienti più grandi possono permettersi di avere

arredare-camera-da-letto-mobili-bianchi-tende-blu

delle pareti blu scuro. Per non creare un caos stilistico è alquanto importante coordinare molto bene le pareti con il resto delle tonalità presenti, come copriletti e illuminazione. Arrivati a parlare dell’illuminazione, va detto che la luce naturale presente è decisiva per quanto riguarda la scelta dei

camera-da-letto-pareti-bianche-soffitto-blu

corpi di illuminazione. La quantità di luce che proviene dalle finestre è molto importante, visto che si può optare per un sistema di luci soffuse e uno più forte. Anche lo stile di arredamento ha peso sulla scelta. Ma con il blu si abbina quasi tutto. Lo stile moderno, in particolare mobili di colore bianco, si integrano perfettamente con pareti blu.

pareti-camera-da-letto-blu-arredamento-classico-mobili-ferro-battuto

Lo stesso discorso anche per le camere da letto classiche, in cui una combinazione di mobili in ferro battuto e un’illuminazione soffusa potrebbe dare origine ad un ambiente accogliente, ma soprattutto rilassante. Il blu è una tinta molto versatile e si presta molto bene non solo per la camera da letto. E’

pareti-camera-da-letto-blu-arredamento-mobili-legno

ideale anche per gli altri ambienti della casa. Il blu favorisce la meditazione e ricorda immediatamente il mare e il cielo notturno. La camera da letto blu fa il suo grande ritorno grazie anche all’arredamento navy. L’arredamento navy in questo momento è alla cresta dell’onda e grazie

pareti-camera-da-letto-blu-arredamento-moderno

alle tante interpretazioni può considerarsi un’ispirazione molto originale, non solo per la camera da letto. Se la scelta di dipingere tutte le pareti di blu, potrebbe sembrarvi troppo azzardata, il nostro consiglio è quello di optare per una parete principale. La parete principale in questo caso diventa il

pareti-camera-da-letto-blu-idea-stile-marrocchino

punto focale dello spazio, protagonista in assoluto, senza appesantire neanche minimamente l’ambiente. Sì, perché una camera da letto blu, dipinta completamente con questa tonalità può dare un senso di oppressione. Invece, per quanto riguarda i pavimenti, questa rappresenta un’altra valida

pareti-camera-da-letto-blu-mobili-design

alternativa a cui è possibile ispirarsi nel momento della progettazione. Il pavimento blu si abbina molto bene a delle pareti bianche. Anche il grigio si presta molto bene come abbinamento al blu. Dunque, in questo caso prendete in considerazione anche il colore del mobilio. Quest’ultimo può avere l’ultima

pareti-camera-da-letto-blu-mobili-stile-classico

parola. Nel caso in cui tutto questo non soddisfa le vostre aspettative, esiste un altro modo di inserire il vostro colore preferito nella camera da letto. Stiamo parlando dei tessili. La biancheria da letto è un modo molto semplice per dare carattere ed espressività allo spazio. La scelta è molto varia e spazia tra diverse fantasie e forme

pareti-camera-da-letto-blu-pavimento-in-legno

geometriche. Oltre alla biancheria da letto, si potrebbe giocare anche con le tende e l’aggiunta di un tappeto. Le tende blu sono oscuranti e rappresentano la soluzione migliore se la vostra zona notte è esposta in modo continuo ai raggi solari. Inoltre aiutano molto ad aumentare la sensazione di tranquillità e

pareti-camera-da-letto-blu-pavimento-legno

alleggerire la tensione. Il blu è un colore che ispira la calma e il relax. Anche il mobilio può essere di una tonalità del colore in questione. Ma ecco anche un consiglio molto importante da seguire. Un total blu rischia di appesantire l’ambiente. Proprio per questo motivo si consiglia di optare per un

Camera da letto blu e un arredamento contemporaneo

pareti-camera-da-letto-blu-stile-arredamento-contemporaneo

pezzo forte, che è in grado di distinguersi. Questo pezzo forte potrebbe essere la testata del letto, un comodino oppure una semplice cassettiera. Ed ecco le nostre pillole si saggezza che possono rivelarsi molto utili nella progettazione nella vostra camera da letto blu:

pareti-camera-da-letto-blu-stile-vintage
  • Il blu molto spesso si abbina con i mobili in legno, ma se la vostra zona notte è dal tocco moderno allora il bianco e il crema possono rappresentare delle ottime alternative;
  • La combinazione delle diverse tonalità del blu, in alcuni casi, si può rivelare la strategia giusta, senza nessuna preoccupazione di creare disordine stilistico;
pareti-camera-da-letto-colore-bianco-decorazioni-blu
  • Come già detto precedentemente una parete principale in blu si abbina molto bene ad altre in grigio e bianco;
  • Un soffitto blu (come nella immagine numero otto), può dare il senso di una maggiore altezza della stanza;
  • Il blu navy abbinato al bianco è molto più accogliente dalla combinazione del bianco e il nero
pareti-camera-da-letto-colore-blu

Insomma, tutto è nelle vostre mani, in base a quello che volete ottenere. Il design dipende solo ed esclusivamente dai vostri gusti personali. La nostra gallery di immagini suggestive ha solo il compito di fornirvi alcuni spunti utili a cui ispirarsi nel momento della progettazione. Se volete avere più informazione per quanto riguarda il colore delle pareti, vi invitiamo a visitare altri nostri articoli più dettagliati.